Skip to main content

Nethex in Romania: un hub, ma anche un lab dove sperimentare soluzioni innovative

Nethex da pochi mesi ha aperto la sua prima sede in Romania, nella città di Bacău. 

L’inaugurazione ufficiale di Nethex Care Romania è ancora ben impressa nei nostri occhi, nei ricordi: il taglio del nastro; il brindisi di rito; la visita di cortesia della portavoce del sindaco di Bacău, la dottoressa Adreea Negru, che nel suo intervento si è soffermata sull’importanza per la comunità locale di un’operazione di tale portata. 

La branch rumena del gruppo, guidata dal CEO Mirko Giannetti, mira ad essere hub, ma anche lab. Un hub per dare forza al business as-is e “un laboratorio dove sperimentare tutto quello che in Italia si fa ormai fatica a mettere in atto – racconta Mirko Giannetti – tentando nuovi approcci metodologici dal punto di vista della tecnologia e dei processi. Come il controllo dell’efficienza e della qualità ‘real time’, nelle quali vediamo nuove importanti opportunità sul mercato”. 

La logica perseguita è, dunque, quella della valorizzazione delle operations per il parco clienti esistente e, al contempo, di sviluppo di nuove occasioni di business. Un doppio passo, questo, motivato dalla decisione strategica di Nethex di compiere un investimento in un paese con un tasso di crescita economica significativo. E dove ormai operano stabilmente oltre 50.000 imprese italiane.  

“La Romania non è più una meta da raggiungere per contenere i costi, ma un luogo privilegiato dove fare business development di qualità”, ci dice Giannetti. Nethex Care si avvale dell’expertise maturata in Italia dalle sue risorse per accrescere la propria offerta e predisporsi a nuove opportunità sui mercati locali, italiani e internazionali, rivolti alle aziende che operano in lingua inglese.   

  
La Nethex Care di Bacău dimostra solide fondamenta in quanto il personale ha un’elevata preparazione culturale. Mirko Giannetti, che da anni opera nella realtà romena, ci spiega: “Gli operatori conoscono a livello avanzato l’italiano e l’inglese, oltre ad altre lingue come il francese e il tedesco”. La conoscenza dell’italiano nel paese, oltre a fenomeni di carattere migratorio dovuti anche alle similitudini tra due lingue romanze, è stata accentuata dall’influenza di televisione, cinema e musica italiani nella cultura locale. 

“La Romania, membro a tutti gli effetti dell’Unione europea, offre poi tutte le garanzie in tema di trattamento dei dati e conformità totale alla normativa GDPR”, aggiunge il CEO di Nethex Care Romania.  

Su tali fondamenta va ad inserirsi l’approccio di Nethex orientato a un plus di professionalizzazione, con una scrupolosa formazione delle risorse umane, che per il CRM equivale a garantire una preparazione di altissimo livello e una conseguente offerta di servizi di qualità ai consumatori.  

In tale infrastruttura non va dimenticato in alcun modo l’elemento innovazione. Nethex innesta le proprie soluzioni a forte connotazione digitale, sviluppate nei vari progetti con soggetti privati e della Pubblica Amministrazione. E qui l’intelligenza artificiale viene fruttata per liberare risorse “human” ed allocarle su lavori più gratificanti, lasciando all’AI i compiti di routine.  

La filosofia resta sempre quella che mette il cliente al centro dei processi innovativi, nei quali l’azienda si avvale anche del supporto di tutta la parte di consulenza advisory. L’obiettivo è proporre ai clienti dei continui miglioramenti sul versante tecnologico e dell’ottimizzazione dei processi stessi.