Skip to main content

La nuova frontiera dell’IA: la Computer Generated Imagery

La CGI (Computer Generated Imagery) spinge verso scenari iperrealistici l’industria dell’intrattenimento, i mercati della pubblicità e della conoscenza.

La comunicazione digitale ha creato un nuovo intrigante prodotto che, come spesso accade, mescola innovazione e tradizione. La Computer Generated Imagery (CGI) si sta imponendo come una delle più avanzate forme di espressione visiva. Stiamo parlando di un utilizzo avanzato con l’Intelligenza Artificiale (AI) di mezzi digitali per creare immagini, animazioni e effetti speciali, fino a pochi decenni fa, impensabili. Questa tecnologia, in costante evoluzione, ha aperto nuove porte nell’industria dell’intrattenimento, nella pubblicità, nell’architettura, scienza e in molte altre discipline creative. 

Come funziona la Computer Generated Imagery

Prima di tutto cerchiamo di capire cos’è e come funziona la Computer Generated Imagery. Il nome non sembrerebbe moderno, ma le immagini generate da computer si basano su software avanzati e potenti calcolatori. Questi creano oggetti che simulano o superano la realtà in termini di impatto visivo.

Tale processo coinvolge la creazione di modelli tridimensionali (3D) di oggetti, ambienti o personaggi, seguita dalla loro animazione e rendering.

Il rendering è il processo finale in cui l’immagine viene elaborata e resa visibile. Durante questo processo vengono aggiunte luci, ombre e dettagli. L’obiettivo è ottenere un risultato fotorealistico o stilizzato, a seconda delle esigenze artistiche. In poche parole i rendering da modelli di simulazione, i vecchi plastici, diventano realtà virtuale per utilizzi diffusi.  

Quali sono gli utilizzi e le prospettive della CGI

La CGI sta aprendo nuove prospettive e offrendo la possibilità di creare mondi virtuali incredibilmente dettagliati e fantastici. L’uso della tecnologia ha trasformato l’industria cinematografica, consentendo la creazione di effetti speciali spettacolari e la realizzazione di film d’animazione, che catturano l’immaginazione di pubblici di tutte le età. Questa tecnologia è diventata un pilastro nella produzione di blockbuster di successo, portando a una nuova era di storytelling visivo. 

Inoltre, la CGI ha rivoluzionato il settore pubblicitario, consentendo la creazione di spot televisivi e pubblicità digitali altamente creative e coinvolgenti.

Le immagini generate al computer mostrano prodotti in modi nuovi, emozionanti e persuasivi al pubblico. A volte sono giganti come i cartelloni di Times Square a New York o Piccadilly a Londra, ma sembrano reali

Un realismo estremo con molte applicazioni che sta aiutando l’evoluzione del cinema interattivo, permettendo al pubblico di partecipare alle storie e influenzare la trama, come nei videogiochi.

Negli anni ’80, l’animazione ha subito una rivoluzione grazie all’utilizzo del computer. Prima si montavano i fotogrammi su pellicola, ma ora le immagini digitali possono essere gestite direttamente al computer. Questo ha portato grandi cambiamenti nella realizzazione dei cartoni animati. 

Non solo cinema, ma anche aviazione, medicina e industria usano la CGI per simulazioni virtuali di addestramento, offrendo un ambiente sicuro e realistico per pratiche e esercitazioni. 

Nell’Architettura Virtuale si usano immagini per creare modelli virtuali di edifici e ambienti prima della costruzione, permettendo una visualizzazione dettagliata e interattiva dei progetti. 

Nell’Educazione e Divulgazione Scientifica la tecnologia è impiegata per creare animazioni e visualizzazioni che semplificano concetti complessi in campo scientifico, facilitando la comprensione e l’apprendimento. 

Nella realizzazione di video musicali, artisti e registi stanno sfruttando la CGI per creare video musicali straordinari e creativi, dando vita a visioni uniche e futuristiche. 

Il futuro della comunicazione visiva

I nuovi mondi virtuali si pongono come una forza trainante nella comunicazione digitale che continuerà a crescere in importanza. Con l’avanzamento della tecnologia, possiamo aspettarci nuove applicazioni sorprendenti in settori come la realtà virtuale, l’intelligenza artificiale e la realtà aumentata.

La CGI è quindi uno strumento per creare mondi fantastici e promuovere la creatività e l’innovazione in vari settori, definendo il futuro della comunicazione visiva.